LA RIVISTA DELLA
2a GIORNATA DIGITALE SVIZZERA
25 OTTOBRE 2018

digitalswitzerland

Social Media

Dati & Fiducia

Lavoro & Professione

Vita & Società

Sponsored

LA RIVISTA DELLA 2a GIORNATA DIGITALE SVIZZERA 25 OTTOBRE 2018

«Meglio una sola password buona che tante scadenti»
Claudia Mascherin

Mira a diventare la nuova identità digitale degli svizzeri: SwissID permette di utilizzare in modo più sicuro e pratico i servizi online.

Digitale Identität: Fingerprint und FaceID lösen das Passwort ab.

Signor Naef, dopo lo scandalo di Facebook qual è la situazione riguardo la fiducia verso SwissID?
Visto che SwissID, diversamente dai social media, non tratta esplicitamente i dati dei clienti e i dati vengono salvati in Svizzera, sentiamo che la fiducia è perfino in crescita. La sicurezza e la minimizzazione dei dati hanno per SwissID la massima priorità.

Non valutate quindi i dati degli utenti?
No, non trasmettiamo i dati dei clienti e non li utilizziamo a scopo commerciale. Il nostro servizio consiste nel confermare l’identità dell’utente (se necessario e richiesto) nel modo più conciso possibile e nel modo più dettagliato necessario. Il cliente può decidere l’estensione di SwissID. Ha in qualsiasi momento la sovranità e il controllo illimitati.

Markus Naef, CEO SwissSign

Quali sono gli attuali vantaggi dei clienti che si registrano su SwissID?
Attualmente SwissID permette di utilizzare in modo semplice e sicuro i servizi online che si basano su nome utente e password, in particolare le offerte della Posta e di un grande gruppo mediatico. A breve verranno attivati altri servizi. Nell’immediato futuro si potranno espletare formalità con le autorità ed effettuare acquisti online, nonché stipulare assicurazioni.

Un login per diversi servizi online: la maggior parte di chi utilizza più volte la stessa password ha un cattiva coscienza. Perché spingete in questa direzione?
Decisivo per la sicurezza è l’utilizzo delle password. Gli studi confermano regolarmente che gli utenti sottovalutano il tema della sicurezza delle password. Chi ne possiede tante diverse finisce per attaccarle sotto la tastiera su un post-it o le registra senza precauzioni nel cellulare. Se viene impiegata un’unica password molto sicura per molti servizi, si riducono notevolmente i rischi.

Le password apparterranno presto al passato?
Si constata una tendenza verso altri metodi come le app, le impronte, FaceID, ecc. SwissID offre già oggi alcuni di questi metodi o li sta valutando.

Attualmente quanti utenti conta il vostro servizio?
Allo stato odierno oltre mezzo milione di clienti hanno optato per SwissID. Intendiamo acquisire oltre 4 milioni di utenti nei prossimi anni e permettere loro di accedere a centinaia di servizi.

SwissID sostituirà il passaporto tradizionale?
No. SwissID è pensato come identità digitale che semplifica i processi online. Per i viaggia sarà necessario un documento d’identità anche in futuro.
Tuttavia, «mai dire mai».