LA RIVISTA DELLA
3e GIORNATA DIGITALE SVIZZERA
3 SETTEMBRE 2019

Politica

digitalswitzerland

Società

Internazionale

Economia

Educazione

Giornata digitale 2019

Quando la casa si autogestisce
In cooperazione con ABB

Le case intelligenti non sono più solo una visione futuristica: negli appartamenti Smart Home di bonacasa, lo spazio abitativo si trasforma in un centro di controllo autogestito grazie a moderni sistemi di gestione.

Shutterstock

Smart Living è la parola magica: la combinazione di abitazione, sicurezza e servizi individuali per tutte le generazioni e fasi della vita. Con ABB-free@home, ABB fornisce la tecnologia appropriata per bonacasa: la casa perfettamente collegata in rete. Ogni residente può azionare tutte le funzioni con il suo smartphone, ovunque si trovi. Quando il postino suona alla porta e non c’è nessuno in casa, squilla il telefono. La chicca: è possibile vedere il postino sullo schermo, parlare con lui e aprire la porta del garage con un solo clic in modo che possa depositare il pacco. Oltre alla soluzione di arrivo, vi è anche la funzione di partenza che spegne automaticamente il piano di cottura e il ferro da stiro alla nostra uscita. Ma non è tutto: in inverno, alle quattro di mattina, mentre i residenti dormono ancora, il riscaldamento si mette già in funzione in modo che quando si alzeranno dal letto alle sei, tutti avranno i piedi al calduccio in bagno.

È pratica anche la funzione di ombreggiatura automatica: in estate, le tende si abbassano quando rilevano la luce solare garantendo ambienti freschi, mentre in inverno prevengono la dispersione di calore. Un sensore di movimento segnala tramite telefono cellulare la presenza di eventuali ospiti indesiderati all’interno dell’abitazione, ed è abbastanza sofisticato da non reagire alla semplice presenza di un gatto. Un rilevatore indica inoltre la presenza di una finestra aperta: in caso di temporale, è possibile chiuderla a distanza tramite cellulare.

Confortevole per gli anziani: grazie al servizio «maggiordomo» bonacasa, il gatto riceverà sempre il cibo e il pesante mazzo di giornali verrà riposto dove previsto. Per la sicurezza, vi è poi la centrale di chiamata d’emergenza 24 ore su 24, 7 giorni su 7. Quando scatta l’allarme, l’illuminazione si accende, le tapparelle si alzano e il sistema genera un codice affinché i soccorsi possano aprire la porta dell’appartamento. Smart Living non significa solo maggior comfort, ma anche più sicurezza e benessere.